News

Le Terrazze di Zighidì
17 Feb

Pantelleria, raggiungere le acque termali sarà più sicuro

Al via a Pantelleria i lavori per mettere in sicurezza gli accessi al Lago di Venere e a Cala Gadir. Lo rende noto la presidenza della Regione, sottolineando in una nota che può dirsi salva la stagione estiva di Pantelleria. Stanno, infatti, per partire i lavori di consolidamento dei costoni di roccia che sovrastano le strade che portano alle rinomate acque termali dell’isola situata al centro del Canale di Sicilia: il Lago di Venere e Cala Gadir, mete privilegiate per migliaia di turisti durante i mesi estivi.

Entrambe, dopo diversi episodi di crolli di massi anche di notevoli dimensioni, rischiavano di rimanere isolate per ragioni di sicurezza ma, bruciando le tappe, l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico ha già affidato l’incarico a un’Associazione temporanea di imprese costituita da Gheller, Fox e Sofia costruzioni. La gara è stata aggiudicata per un importo di un milione e mezzo di euro.

Grande soddisfazione da parte del presidente Nello Musumeci, che sottolinea come “entro fine giugno gli interventi saranno completati, garantendo la piena fruizione di due aree nevralgiche per l’intera economia dell’isola. Naturalmente – aggiunge il governatore siciliano – i lavori saranno effettuati prestando la massima attenzione al patrimonio naturalistico delle due zone e, dunque, si tratterà di interventi mirati che non dovranno avere alcuna ripercussione sullo splendido scenario nel quale si svolgeranno”.

Fonte: qds.it

Lascia una Risposta